top of page

Aiutiamoli... a casa loro!



Al di là del becero slogan da campagna elettorale, che qualcuno, senza fare nomi (Salvini), sbandierava a destra e a manca (soprattutto a destra 😅) con l'intento di sgraffignare quanti più voti possibile, aiutare chi soffre a migliorare le proprie condizioni di vita senza che debba per forza lasciare la propria terra natia non è una brutta idea. Anzi!


Così, Sartori Carni e la Onlus Orphans's Dreams hanno dato vita a questo piccolo grande progetto di beneficienza, il cui scopo è davvero quello di aiutare le persone laddove sono nate e cresciute. In questo caso, le persone sono bambini orfani, la casa loro è il Kenya.


Per farla breve, versando una diaria giornaliera di 1 € per almeno un anno, si può adottare una vitella, battezzarla, quindi darle un nome, andarla a trovare e farti i selfie con essa, che non verrà mai macellata, ma sarà anzi madre fino alla fine dei suoi giorni, così da garantire futuro alla razza bovina Garronese Veneta®. Ovviamente, la vitella continuerà ad essere allevata dagli allevatori di Sartori Carni, gli unici in grado di garantire la scrupolosa alimentazione da disciplinare. E comunque allevare una vacca costerebbe giusto qualcosina di più di 1 € al giorno... 🤔


Sì, ma la beneficienza?

Ci stavo arrivando, un attimo! In pratica, i 365 € finiscono direttamente nella banca della Onlus di cui sopra – e lo posso confermare perché ho agganciato personalmente i vari sistemi di pagamento – e saranno spesi per costruire una stalla nei pressi dell'orfanotrofio che gestisce a Likoni, un piccolo villaggio "in provincia" (per così dire) di Mombasa, in Kenya. Naturalmente, dovrà anche acquistare bovini autoctoni e pollame, perché l'intento è quello di insegnare ai piccoli orfani l'inestimabile mestiere dell'allevatore, con la speranza di garantire loro un futuro autosufficiente e di rendere auto-sostenibile anche l'orfanotrofio stesso. Come detto, l'idea è davvero di "aiutarli a casa loro". Dopodiché, se qualcuno di loro vorrà venire dalle nostre parti, ben venga, ma almeno non finirà per strada. 🙃


The Orphans's Dreams Onlus
Alcuni orfani dell'orfanotrofio di Linkoni, (foto concessa da The Orphans's Dreams)

La realizzazione del sito web rappresenta il mio modesto contributo alla causa. È online da quasi due anni, e nonostante la quasi totale assenza di promozione, attraverso il solo passaparola, hanno già aderito parecchie persone, tra ristoratori e privati. Ma non abbastanza!

Dovremmo fare più pubblicità, ci dicono. Eh grazie, lo so anch'io! Ma c'è un ostacolo non da poco: la mentalità occidentale. Già, perché, purtroppo, fare pubblicità a un'iniziativa di beneficienza appare sempre come fare beneficienza per farsi pubblicità, anziché fare pubblicità per fare beneficienza. 🤔

Il problema è che sia in un caso, che nell'altro, a rimetterci è la beneficienza stessa, rappresentata nella fattispecie dagli orfani kenioti. Tra i due mali, abbiamo comunque scelto di mantenere un profilo basso, proprio per non passare per quelli che si fanno pubblicità alle spalle di gente che soffre. Perché da queste parti è così, la gente tende a giudicare male a prescindere, senza approfondire, vuole solo puntare il dito, soprattutto contro chi cerca di migliorare una piccola fetta di mondo, come Sartori Carni. Per non parlare di queste Onlus, che operano sul campo e toccano con mano queste realtà. 🤷🏻‍♂️

Ciononostante, contiamo di raggiungere presto gli obbiettivi prefissati: costruire la stalla, acquistare gli animali e iniziare a insegnare l'allevamento a quei piccoli ragazzini sorridenti.

Se anche tu vuoi aderire, ti basterà adottare una mucca: adottaunagarroneseveneta.com


Grazie, anche solo per aver letto fino a qui,

Elia 😎



Altri link di riferimento:

Orphans's Dreams Onlus: orphanssdreams.com

Garronese Veneta: garroneseveneta.com

Sartori Carni: sartoricarni.com


75 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page